Sanremo, come sopravvivere alla finale in 3 mosse

Per assistere alla finale del Festival di Sanremo un menù leggero in più portate è il migliore per resistere fino alla fine ad occhi aperti.

Non c'è niente di più divertente di una serata davanti alla tv con gli amici, specie se la si passa guardando uno spettacolo come quello di Sanremo. Per sopravvivere alla finale servono alcuni accorgimenti. 

La serata finale di Sanremo, infatti, si dilunga così tanto da mettere a dura prova anche i fedelissimi del Festival. Per restare svegli fino alla fine l’ideale è un menù leggero e sfizioso distribuito in più portate una per ogni momento della gara. Se seguirete la finale in compagnia di amici evitate il buffet con tutti gli stuzzichini dal dolce al salato: si rischia di riempirsi la pancia troppo in fretta diventando facili prede della sonnolenza.

Preparate invece delle porzioni piccole, nelle giuste quantità e servitele mano a mano che la serata procede.

DURANTE LE ESIBIZIONI DEI BIG
Il Festival quest’anno comincia prima, già alle 20:30 quando i giovani avranno la loro occasione di far ascoltare le loro canzoni. Questo è il momento giusto per accogliere gli ospiti e cominciare a sorseggiare un crodino con qualche patatina. Attorno alle 21, con l’inizio delle prime esibizioni dei big, portate in tavola le pietanza più sostanziose.
La prima ricetta è il Calzone al forno con prosciutto cotto. Potreste realizzare dei calzoni in versione mignon e servirne uno per ciascun ospite.
La seconda ricetta, calda e golosa, è quella dei Muffin salati con salame e formaggio. Facili da preparare con un po’ di anticipo e servire tiepida al momento giusto.

Se pensate che non sia abbastanza preparate dei TRAMEZZINI CON COPPA E CARCIOFINI.

Procedimento: 

Se il pancarrè è del tipo con la crosta dura eliminatela in modo da avere un tramezzino molto morbido. Spalmate una fetta di pane con del caprino, stendeteci sopra una o due fette di coppa, quindi sistemate i carciofini sgocciolati. Questo panino si presta anche ad essere fatto a più strati, sempre alternando caprino, coppa e carciofini. Lasciate riposare i tramezzini in frigorifero avvolti nella pellicola o coperti con un panno di cotone umido.
Cosa bere: Restate leggeri, scegliete del prosecco o una birra chiara.
Scopri altre ricette di tramezzini caldi e freddi per la tua serata tra amici. 

DURANTE I MOMENTI CON GLI OSPITI
Spesso durante la finale del Festival arrivano sul palco del Teatro Ariston dei grandi ospiti a cui il conduttore dedica molto tempo tra l’intervista e un’esibizione. Questo potrebbe essere un momento noioso o lungo. Distraete i vostri ospiti con un panino light con un pizzico di piccantino che li risveglierà.


Ecco tutto quello che serve per preparare i PANINI DI TACCHINO, SALSA VERDE E ROBIOLA

Ingredienti:

  • Pane integrale o ai cereali o con le noci

  • Petto di tacchino

  • Salsa Verde

  • Formaggio Robiola
     

Procedimento:

Il tacchino si sposa alla perfezione con il pane integrale o ai cereali. Il contrasto dei due sapori esalterà entrambi. Spalmate la salsa verde - preparata secondo la ricetta originale - su un lato del pane, quindi poggiatevi sopra il petto di tacchino. Spalmate la robiola sull’alta fetta e chiudete il panino. Lasciatelo riposare prima di servirlo in modo che il pane sia perfettamente inumidito dalla salsa e dal formaggio.
Cosa bere: Birra.

DURANTE L’ESIBIZIONE DEI FINALISTI
Secondo la tradizione attorno alla mezzanotte e mezza arriva il momento in cui si scoprono i nomi dei tre finalisti del Festival. Il momento è di grande tensione, ma la stanchezza comincia a farsi sentire. Servire un caffè americano aiuterà i vostri ospiti a tenere gli occhi aperti e spizzicare qualche dolce come dei ventaglietti di sfoglia oppure dei biscottini al burro coperti di zucchero a velo.

Se invece qualcuno dovesse preferire il salato, l’ideale sono dei CROSTINI DI PANE CON MOUSSE DI PROSCIUTTO.

Ingredienti per 10 crostini:

  • 5 fette di pane tagliate a metà
  • 100 gr di prosciutto Gran Crudo Stella Negroni
  • 1 cucchiaio di latte
  • 40 gr di formaggio spalmabile o ricotta
  • 60 gr di panna liquida fresca non dolce
     

Procedimento:
Montate a neve la panna e passate il prosciutto nel mixer con un cucchiaio di latte, quindi incorporateli insieme e aggiungete il formaggio. Con una sacca da pasticceria decorate le mezze fette di pane dopo avere bruschettate al forno o su una padella e servite dopo aver spolverato con un po’ di pepe o sale.

Prodotti Utilizzati

  • Coppa

Ingredienti

Ingredients: 
Ingredients List
Pancarrè integrale

Coppa
Formaggio Caprino
Carciofini sott’olio
Facebook Facebook Facebook Facebook

I panini Negroni

Tutte le idee, trucchi e segreti per rendere speciale un panino

Panino di segale con Speck, burro e crauti

Panino di segale con Speck, burro e crauti

Le ricette Negroni

Stinco all’orientale con salsa di soia e frutta secca

Stinco all’orientale con salsa di soia e frutta secca

Cotechino con purè di zucca e lenticchie alla paprica

Stinco glassato al forno al miele con albicocche

Stinco al forno con zucca

Stinco al forno con zucca, patate e mandarini

Torta salata con zucca, mozzarella e prosciutto cotto

Tubettini con fagioli cannellini, timo e pancetta croccante

Tubettini con fagioli cannellini, timo e pancetta croccante

Risotto con Gran Cotechino, crema di zucca e pecorino

Risotto con Gran Cotechino, crema di zucca e pecorino

Gran Stinco glassato alla birra con frittelle di patate dolci

Gran Stinco glassato alla birra con frittelle di patate dolci

Torta salata con cavolfiori, zafferano e Petali di Bacon

Torta salata con cavolfiori, zafferano e Petali di Bacon