Mondovino: Salumi del territorio e vitigni autoctoni italiani

Mondovino: Salumi del territorio e vitigni autoctoni italiani

Si è conclusa da pochi giorni a Verona la rassegna del Vinitaly che, come di consueto, ha registrato un grande numero di partecipanti e un ottimo successo organizzativo. Questa manifestazione rappresenta da sempre una valida occasione per valorizzare, e porre nella giusta ottica, il vino italiano nel mondo, ma anche per riscoprire i prodotti unici della nostra gastronomia.

 Nasce nel contesto di questa kermesse la nostra idea di inoltrarci in un ipotetico viaggio a tappe tra i salumi dell’eccellenza e i vitigni autoctoni presenti nel nostro territorio. Sovente gli abbinamenti più riusciti tra cibo e vino, i “matrimoni d’amore” come amava definirli Luigi Veronelli, sono proprio quelli che nascono avvicinando un vino ad un prodotto o ad una preparazione locale.

L’interesse dei media per il “Mondovino” ha posto l’accento su innumerevoli tematiche correndo il rischio, talvolta, di perdere di vista i punti focali che dovrebbero fungere da fondamento per un discorso costruttivo sullo stato attuale, e futuro, della realtà italiana: parliamo della qualità del prodotto, la rivalutazione del patrimonio dei vitigni autoctoni e il giusto abbinamento tra cibo e vino.

Per quanto riguarda il primo punto è incontestabile che ci sia stato un progressivo miglioramento generale; c’è molta strada da percorrere, ma sembra che la direzione intrapresa sia quella giusta. Vale a riprova di questa constatazione l’impegno dei produttori, in vigna quanto in cantina, nella ricerca di un costante progresso qualitativo.

Il discorso sull’“autoctono” invece è rimasto leggermente ai margini, tanto che si tende ancora a fare confusione sulla terminologia esatta da utilizzare, con conseguente spaesamento soprattutto per chi si avvicina al mondo dell’enogastronomia per la prima volta.

Inoltre troppo spesso si tende a sottovalutare quanto un corretto abbinamento cibo – vino possa rendere indimenticabile un momento di convivialità; assaporare la mortadella con un bicchiere di lambrusco frizzante e un gesto tanto semplice quanto gratificante per il palato e la mente.

Affronteremo questi argomenti nei post successivi, iniziando il nostro viaggio alla scoperta dei salumi del territorio e dei vini a loro dedicati.

I panini Negroni

Tutte le idee, trucchi e segreti per rendere speciale un panino

panino farcito con bresaola, pomodorini gialli marinati, stracciatella e insalata

Cyber Bresaola, panino con bresaola, pomodorini gialli marinati, stracciatella e insalata

panino farcito con Salame Milano, melanzane fritte, mozzarella e basilico

Salamis: il panino con Salame Milano, melanzane fritte, mozzarella e basilico

Amigo con pane integrale prosciutto cotto, peperoni e provola

Amigo: panino con prosciutto cotto, peperoni grigliati e provola affumicata

Le ricette Negroni

Ricette con i wurstel

Ricette con i wurstel, le idee più gustose

Pranzo in spiaggia

Pranzo in spiaggia: le ricette fresche ed estive

Ricette estive veloci

5 ricette estive veloci pronte in 10 minuti

panino classico con prosciutto cotto

Panini con il prosciutto cotto, tutte le ricette | Negroni

Crocchette di pane e cubetti di cotto

Crocchette di pane e cubetti di cotto

Patatine arricchite con formaggio e cubetti di pancetta croccanti

Patatine formaggio e cubetti di pancetta croccanti

Cena veloce insalatona

Cena veloce ed economica: 10 ricette facilissime

Hot dog con senape Negroni iStock

Come cucinare i wurstel: 5 metodi originali​

Pagnottielli, i panini napoletani

I Pagnottielli, la ricetta tradizionale campana

Tramezzino tagliato su tavolo ufficio

Pranzi da portare a lavoro: 5 ricette da gustare fredde​

Cena veloce in 10 minuti, le ricette facili

Cena veloce in 10 minuti, le ricette facili

Pasta amatriciana ricetta guanciale

Pasta all'amatriciana con guanciale, pecorino e peperoncino

FacebookFacebookFacebookFacebook