Come la casa di Baba Jaga

Come la casa di Baba Jaga

Il Postrivoro è un animale immaginario. Immaginario e saltuario. Il Postrivoro è un luogo immaginario. Immaginario e saltuario.
C’è ma non sai dove si appollaierà. Per il momento mette su “casa” a Faenza nel cuore della Romagna, poi chissà!

“Nasce per fare rete, creare sinergia tra giovani di varia professionalità che si occupano di enogastronomia – racconta Enrico Vignoli, fondatore con altri sette del gruppo che organizza cene da convivio. Il nome è inventato. Ricorda tante cose: un animale da bestiario medievale, il nutrirsi, un luogo segreto che diventa pubblico, una capanna che come quella della leggenda di Baba Jaga si spostava esistendo solo quando ha ospiti”.

Il Postrivoro è giovane (ha solo un paio di mesi), è un luogo che si materializza al tramonto di un sabato per dissolversi la domenica successiva. In date comunicate attraverso il sito e il passaparola. Si cena e si pranza al medesimo tavolo, massimo venti persone, dialogando con lo chef di turno (il cui volto, la cui esperienza incarneranno il Postrivoro di quella specifica assemblea) e gli altri ragazzi del gruppo: tutti di altissimo profilo. “Non esiste un Postrivoro uguale all’altro, lo fanno le persone che lo vivono e gli umori delle giornate stesse. È seriale ma non prevedibile, è come cercare un allineamento astrale: quando abbiamo il posto, lo chef, l’esperto che abbini le bevande e noi tutti del Postrivoro nello stesso week-end allora mettiamo una bandierina al calendario – spiegano il progetto gli organizzatori degli incontri – La convivialità sarà la padrona di casa. Dialogheremo mangiando, scambieremo impressioni ed esperienze personali. Insieme faremo comunicazione gastronomica”.

Il prossimo appuntamento (già sold out!) è fissato a marzo per il 3 (cena) e il 4 (pranzo). Ai fornelli Takahiko Kondo, collaboratore di Massimo Bottura all’Osteria Francescana di Modena. Motivo guida del menù: il ciclo della vita, sette portate di stagione e con ingredienti del territorio, intrecciando tradizione italiana e influenze giapponesi. Agli abbinamenti nel bicchiere penserà Lorenzo Rondinelli del Trussardi alla Scala di Milano.

A seguire, nel Chiostro della Commenda dell’ex convento dell’XI secolo nel rione Bianco, il menù elaborato da August Lill per il 28 e 29 aprile, le interpretazioni di Franco Aliberti a maggio e dopo la pausa estiva, a settembre la cena con Antonia Klugmann, recentemente ascoltata ad Identità Golose nello spazio tutto al femminile che più di altri sta facendo parlare gli addetti ai lavori.

Perché ancora una volta il futuro passa per le menti dei giovani e mai come adesso, ci pare, tra le mani delle donne. Laddove c’è il coraggio di farsi ascoltare. I nostri più sinceri auguri al Postrivoro, interpretazione italiana di realtà già attive a Parigi e Londra.

I panini Negroni

Tutte le idee, trucchi e segreti per rendere speciale un panino

panino farcito con bresaola, pomodorini gialli marinati, stracciatella e insalata

Cyber Bresaola, panino con bresaola, pomodorini gialli marinati, stracciatella e insalata

panino farcito con Salame Milano, melanzane fritte, mozzarella e basilico

Salamis: il panino con Salame Milano, melanzane fritte, mozzarella e basilico

Amigo con pane integrale prosciutto cotto, peperoni e provola

Amigo: panino con prosciutto cotto, peperoni grigliati e provola affumicata

Le ricette Negroni

Ricette con i wurstel

Ricette con i wurstel, le idee più gustose

Pranzo in spiaggia

Pranzo in spiaggia: le ricette fresche ed estive

Ricette estive veloci

5 ricette estive veloci pronte in 10 minuti

panino classico con prosciutto cotto

Panini con il prosciutto cotto, tutte le ricette | Negroni

Crocchette di pane e cubetti di cotto

Crocchette di pane e cubetti di cotto

Patatine arricchite con formaggio e cubetti di pancetta croccanti

Patatine formaggio e cubetti di pancetta croccanti

Cena veloce insalatona

Cena veloce ed economica: 10 ricette facilissime

Hot dog con senape Negroni iStock

Come cucinare i wurstel: 5 metodi originali​

Pagnottielli, i panini napoletani

I Pagnottielli, la ricetta tradizionale campana

Tramezzino tagliato su tavolo ufficio

Pranzi da portare a lavoro: 5 ricette da gustare fredde​

Cena veloce in 10 minuti, le ricette facili

Cena veloce in 10 minuti, le ricette facili

Pasta amatriciana ricetta guanciale

Pasta all'amatriciana con guanciale, pecorino e peperoncino

FacebookFacebookFacebookFacebook