Ciccia e pane: che bella coppia!

Ciccia e pane: che bella coppia!

“Non è il concetto di fast-food a essere negative, ma spesso lo è quello che metti dentro al panino”. Su questo principio Dario Cecchini, il macellaio-poeta di Greve in Chianti che taglia quarti e affetta bistecche sulle note di Verdi e Bach, ha creato il suo piccolo impero tanto caro ai foodies. Macelleria e laboratorio da una parte dove qualche anno fa, quando l’Europa mise al bando la “fiorentina”, intonò il De Profundis del tipico taglio toscano che s’infligge alla bistecca.

Dall’altro lato della strada il SoloCiccia, sopra la bottega invece c’è il Mac Dario dove all’ora di pranzo per 10 euro si gioca attorno al concetto di fast-food, ma alla toscana. Lo si fa con un medaglione da 250 gr di ottima carne in crosta di pane, accompagnato da patate al forno con salvia e aglio, verdure, cipolle e salse fatte in casa.

Qui il ketchup profuma di passata di pomodoro fresco, insaporito di peperoncino e olio extravergine d’oliva. La sera il locale cambia veste e nome diventando l’Officina della bistecca “sconsigliata alle genti di poco appetito, ma dove è consentito portarsi il proprio vino senza spesa”.
“Il concetto è dimostrare che anche il pasto veloce può essere buono – spiega l’istrionico toscanaccio – Mac Dario è cibo democratico che unisce alla stessa tavola operai e industriali. Costa qualche euro in più rispetto al tipico fast-food, giustificato dalla qualità degli ingredienti e arricchito del valore aggiunto dato dal lavoro artigiano. Il pane viene tostato e grattato nella nostra cucina, l’olio utilizzato è solo extravergine, le patate sono coltivate nella nostra campagna, la salvia è fresca, l’ambiente accogliente”.

Pane e carne da Dario Cecchini sono una materia prima rispettata. Perché macellaio lui lo è da generazioni per parte di padre, mentre la famiglia materna gli ha impresso nel dna la stima che i panificatori nutrono per il secondo degli ingredienti indispensabili per la buona riuscita di un panino. Ragione per cui il suo Mac Dario viene sempre accompagnato da fette di toscano. “Guai sciupare il pane, sarebbe uno dei peggiori sprechi – commenta Cecchini – per un concetto etico e non solo economico”.

 

I panini Negroni

Tutte le idee, trucchi e segreti per rendere speciale un panino

panino farcito con bresaola, pomodorini gialli marinati, stracciatella e insalata

Cyber Bresaola, panino con bresaola, pomodorini gialli marinati, stracciatella e insalata

panino farcito con Salame Milano, melanzane fritte, mozzarella e basilico

Salamis: il panino con Salame Milano, melanzane fritte, mozzarella e basilico

Amigo con pane integrale prosciutto cotto, peperoni e provola

Amigo: panino con prosciutto cotto, peperoni grigliati e provola affumicata

Le ricette Negroni

Ricette con i wurstel

Ricette con i wurstel, le idee più gustose

Pranzo in spiaggia

Pranzo in spiaggia: le ricette fresche ed estive

Ricette estive veloci

5 ricette estive veloci pronte in 10 minuti

panino classico con prosciutto cotto

Panini con il prosciutto cotto, tutte le ricette | Negroni

Crocchette di pane e cubetti di cotto

Crocchette di pane e cubetti di cotto

Patatine arricchite con formaggio e cubetti di pancetta croccanti

Patatine formaggio e cubetti di pancetta croccanti

Cena veloce insalatona

Cena veloce ed economica: 10 ricette facilissime

Hot dog con senape Negroni iStock

Come cucinare i wurstel: 5 metodi originali​

Pagnottielli, i panini napoletani

I Pagnottielli, la ricetta tradizionale campana

Tramezzino tagliato su tavolo ufficio

Pranzi da portare a lavoro: 5 ricette da gustare fredde​

Cena veloce in 10 minuti, le ricette facili

Cena veloce in 10 minuti, le ricette facili

Pasta amatriciana ricetta guanciale

Pasta all'amatriciana con guanciale, pecorino e peperoncino

FacebookFacebookFacebookFacebook