FAST GOOD CATALANO SOTTO IL SEGNO DEGLI ADRIA'

L'aperitivo di Barcellona con le tapas

Ore 19.30, a Roma si prende l’aperitivo, a Barcellona si va per tapas, stuzzicherie locali da spiluccare con le mani o con mini forchette, sorseggiando una caña e facendo quattro chiacchiere con i propri vicini di sgabello. Se vi trovate nel capoluogo catalano, e oltre al divertimento cercate un posto che faccia della qualità delle materie prime e dell’efficienza del servizio i propri cavalli di battaglia, basta avventurarsi nel quartiere Sant Antoni, e varcare l’uscio di un piccolo e rumoroso locale che si chiama Inopia.

Etimolgicamdente parlando l’inopia è il contrario dell’opulenza: quindi semplicità ed essenzialità, i due tratti che meglio descrivono l’anima e l’intento del tapas bar di Albert Adrià, fratello di Ferran. L’ambiente, affollato, chiassoso, è umanamente caldo anche quando fuori ci sono 5 gradi, e il senso catalano della convivialità lo si avverte appena varcata la soglia; il servizio è composto da una squadra efficiente e sorridente di quattro o cinque ragazzi che macinano chilometri dietro al bancone, blocchetto in una mano e piatto di patatas bravas fumanti nell’altra; in fatto di prezzi, poi, qui si mangia tanto e bene spendendo circa 15 euro, bevande incluse. Tutto qui.

E poi il bello è che, appollaiati al bancone, può succedere di imbattersi nello chef più famoso del mondo intento a spiluccare anchovas – e a lamentarsi se la porzione non è sufficiente, dato che “non siamo mica al Bulli“- , oppure di condividere una porzione di croquetas con i suddetti “vicini”di sgabello, o ancora di rimettere in discussione il proprio concetto di insalata russa dopo aver assaggiato quella in carta qui, maionese densa, “gialla” e saporita, verdure tagliate a pezzi grandi e irregolari, grissini infilzati a mo’ di cialda da gelato a sostituzione delle posate. Insomma non si tratta solo di venire a sfiziarsi con delle tapas evidentemente e dichiaratamente di prima qualità, quanto piuttosto di toccare con mano il tipico modo di mangiare alla catalana, qui elevato ai massimi livelli.

In fatto di panini, che dire: provate il toast con prosciutto e queso, due triangolini di pan carré fumanti, fragranti e appetitosi, o la flauta de sardinillas , una croccante mini baguette calda ripiena di sardine. Un delizioso assaggio di Barcellona…e un’altra caña por favor…

Inopia
Tamarit 104 / Eixample Esquerra / 08015 Barcelona
tel. 93 424 52 31
aperto dal maartedì al venerdì dalle 19 alle 23; sabato dalle 13 alle 15.30 e dalle 19 alle 23; chiuso domenica e lunedì

 

Facebook Facebook Facebook Facebook

I panini Negroni

Tutte le idee, trucchi e segreti per rendere speciale un panino

Focaccia con prosciutto crudo, stracchino e pesto di rucola

Focaccia con prosciutto crudo, stracchino e pesto di rucola

Le ricette Negroni

Polpettone con prosciutto cotto e scamorza

Polpettone con prosciutto cotto e scamorza

Cotoletta alla valdostana la ricetta originale

Cotoletta alla valdostana la ricetta originale

Pane in cassetta fatto in casa con cubetti di pancetta e rosmarino

Pane in cassetta fatto in casa con cubetti di pancetta e rosmarino

Ricette con la zucca gli abbinamenti da provare

Ricette con la zucca: gli abbinamenti da provare

Aperitivo di Halloween 5 ricette da paura

Aperitivo di Halloween: 5 ricette da paura

Crocchette di patate e cubetti di pancetta dolce

Crocchette di patate e cubetti di pancetta dolce

Pasta alla Carbonara con zucca alle erbe aromatiche

Pasta alla Carbonara con zucca alle erbe aromatiche