Menù romantico di San Valentino

Una cena per due a lume di candela per celebrare la festa degli innamorati? Ecco il menù.

60 Minuti 2 Persone
Menu Romantico di San Valentino
Ingredients: 
Ingredients List
Focaccia nera al prosciutto
100 gr di farina
2 gr di carbone vegetale
1/4 di cubetto di lievito di birra
1 cucchiai di olio extra vergine di oliva
100 ml di acqua tiepida
Mezzo cucchiaino di zucchero
Mezza confezione di prosciutto cotto Negroni
100 gr di formaggio primo sale
1 manciata di insalata
1 albume (meglio pastorizzato)
40 ml di olio di girasole
1 cucchiaio di olio extravergine delicato
5 lamponi
1 cucchiaino di lecitina di soia (facoltativo)
Pappardelle ai carciofi e guanciale
200 gr di pappardelle
1 carciofo
Mezza confezione di Guanciale in cubetti Negroni (50 gr)
20 gr di pecorino romano
mezzo bicchiere di vino bianco secco
1 cipollina novella
Mezzo limone
Prezzemolo
pepe
olio extra vergine di oliva
Verdure trifolate
1 confezioni prosciutto cotto alta qualità in petali Negroni
200 gr di funghi champignon
1 zucchina
1 spicchio d'aglio
rosmarino
75 gr di taleggio
15 ml panna
2 fette pane
prezzemolo
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Per festeggiare San Valentino in modo romantico non c’è modo migliore di una cena a lume di candela. Se arriverà come una sorpresa per la persona che si ama allora sarà ancora meglio. Ecco perché una cena romantica a casa potrebbe fare la differenza, soprattutto se ad organizzarla sarà chi, nella coppia, non ama stare in cucina. Per un menù romantico, come per ogni gesto che si dedica alla propria metà, basterà il pensiero, oppure un menù con antipasto, primo e secondo, molto facile: a prova di principianti.

 Antipasto: Focaccia al carbone con prosciutto cotto (130 minuti)
Focaccia al carbone con prosciutto cotto

La focaccia al carbone è una delle ricette di Simone Rugiati  facili da preparare e di grande effetto da portare a tavola. Del resto si tratta di un classico impasto per la focaccia arricchito dal carbone vegetale che semplicemente colora l'impasto senza cambiare il sapore del pane. Visti i tempi di lievitazione e di cottura, l'ideale è preparare la focaccia al carbone la sera prima o la mattina di San Valentino. Ecco tutti i passaggi per fare la focaccia al carbone:

In un contenitore mescolate la farina con il sale e il carbone vegetale, quindi aggiungete il lievito che avrete sciolto nell'acqua tiepida con lo zucchero. Lavorate l'impasto aggiungendo l'acqua fino ad ottenere una palla compatta che si staccherà dal contenitore. A quel punto lavorate l'impasto su un piano di lavoro, aggiungendo altra farina se necessario. Lasciate riposare per 90 minuti in un luogo asciutto e coperto con un canovaccio. Trascorso il tempo stendete l'impasto su una teglia oliata e fate riposare ancora per 20 minuti nel forno a 45°. Quindi alzate la temperatura a 200° e fate cuocere ancora per 15 minuti
Quando la focaccia sarà pronta lasciatela raffreddare e tagliatela in quadrotti che farcirete con prosciutto cotto, primo sale e un velo di maionese ai lamponi facile da preparare: versate nel bicchiere del mixer i lamponi e l'albume di uovo, frullate aggiungendo l'olio di girasole a filo e un cucchiaio di EVO. Otterrete una crema meno compatta della maionese tradizionale dal gusto speciale

Primo: Pappardelle ai carciofi e guanciale (40 minuti)
Pappardelle ai carciofi

Nel menù di San Valentino c'è bisogno di un buon piatto di pasta. Il nostro consiglio è di scegliere le pappardelle con carciofi e guanciale. Non servono delle abilità particolari per riuscire a fare questo sugo, solo far cuocere bene i carciofi in modo che siano teneri. Ecco come procedere:

Mondate i carciofi, tagliando le punte, eliminando le foglie più dure e togliendo l'eventuale barba all'interno del carciofo. Lasciate il carciofo in ammollo in acqua e limone mentre farete bollire l'acqua nel quale farlo lessare per 10 minuti. Scolate il carciofo e rimettete l'acqua sul fuoco: la userete per cuocere le pappardelle. 
Tagliate il carciofo in fettine sottili ed eliminate eventuali parti rimaste molto dure. Tagliate la cipolla sottile e fatela dorare in padella con un filo di olio, sfumate con il vino bianco e prima che evapori mettete i carciofi in cottura insieme al guanciale in cubetti. Aggiustate con il pepe e mescolate. Potete preparare il sugo con un po' di anticipo, così quando sarà quasi ora di cena dovrete solo mettere a cuocere le pappardelle e servirle ben calde, evitando ogni pericolo. 

Scolate le pappardelle a due minuti dalla cottura e fateli saltare in padella con i carciofi in modo che la pasta e il sugo si amalgamino bene. Se necessario aggiungete un cucchiaio di acqua cottura della pasta. Spegnete il fuoco e mantecate con il pecorino grattugiato. Servite ben caldi. 

Contorno: Verdure trifolate (20 minuti) 
Verdure trifolate

Tra le ricette di Simone Rugiati con i salumi in petali Negroni ci sono anche le Verdure trifolate, davvero facili da preparare e anche da impiattare per dare un tocco di classe a questa ricetta della tradizione italiana. Ecco come prepararle. 

Cominciate mondando i funghi, eliminate la terra usando un panno di cotone o della carta da cucina, quindi tagliateli a fettine. Lavate le zucchine e spuntatele e tagliate anche queste a losanga o in bastoncini. Tagliate le fette di pane e fatele in cubotti prima di farle abbrustolire in padella con dell'olio EVO. Asciugate il pane dall'olio in eccesso. Nella stessa padella fate saltare uno spicchio di aglio con del rosmarino e dell'olio, versate le zucchine e fatele cuocere - girandole - per qualche minuto. Quando le zucchine avranno cominciato a prendere colore aggiungete anche i funghi e aggiustate di sale e pepe. 

Per rendere le verdure trifolate davvero speciali preparare una salsa con la panna e il taleggio: versate la panna in un tegamino e fateci sciogliere dentro il taleggio. Per impiattare, sistemate il pane sul fondo del piatto e versateci sopra le verdure. Decorate con i petali di prosciutto cotto e terminate con la salsa di taleggio. Per questa operazione potete usare un coppa pasta così da dare una forma a tortino alle verdure trifolate. 

Completate il menù di San Valentino con un dolcino al cioccolato e non dimenticate di scegliere un buon vino. Con questo menù romantico puntate su un rosso come il Merlot oppure su un vino bianco come il Roero Arneis. 

Prodotti Utilizzati

  • Gran Cotto

    Gran Cotto 100% italiano

  •  Guanciale in Petali

    Petali di guanciale

Ingredienti

Ingredients: 
Ingredients List
Focaccia nera al prosciutto
100 gr di farina
2 gr di carbone vegetale
1/4 di cubetto di lievito di birra
1 cucchiai di olio extra vergine di oliva
100 ml di acqua tiepida
Mezzo cucchiaino di zucchero
Mezza confezione di prosciutto cotto Negroni
100 gr di formaggio primo sale
1 manciata di insalata
1 albume (meglio pastorizzato)
40 ml di olio di girasole
1 cucchiaio di olio extravergine delicato
5 lamponi
1 cucchiaino di lecitina di soia (facoltativo)
Pappardelle ai carciofi e guanciale
200 gr di pappardelle
1 carciofo
Mezza confezione di Guanciale in cubetti Negroni (50 gr)
20 gr di pecorino romano
mezzo bicchiere di vino bianco secco
1 cipollina novella
Mezzo limone
Prezzemolo
pepe
olio extra vergine di oliva
Verdure trifolate
1 confezioni prosciutto cotto alta qualità in petali Negroni
200 gr di funghi champignon
1 zucchina
1 spicchio d'aglio
rosmarino
75 gr di taleggio
15 ml panna
2 fette pane
prezzemolo
olio extravergine di oliva
sale e pepe
Facebook Facebook Facebook Facebook

Le ricette Negroni

Tutte le idee, trucchi e segreti per rendere speciale un panino

Le ricette Negroni

Pasta alla Carbonara con zucca alle erbe aromatiche

Pasta alla Carbonara con zucca alle erbe aromatiche

Pasta alla Carbonara con uovo sodo e carciofi

Pasta alla Carbonara con uovo sodo e carciofi

I panini Negroni

Tutte le idee, trucchi e segreti per rendere speciale un panino

Focaccia con prosciutto crudo, stracchino e pesto di rucola

Focaccia con prosciutto crudo, stracchino e pesto di rucola

Panino con frittata e cubetti di cotto Negroni

Panino con frittata e cubetti di cotto Negroni