Saltimbocca alla romana, la ricetta tradizionale

Saltimbocca alla romana, la ricetta tradizionale

Una delle ricette tradizionali di Roma e del Lazio, i saltimbocca sono davvero facili da preparare.

20 Minuti 4 Persone
Ingredients
Ingredients List
4 fettine di vitello
4 fette di prosciutto crudo
4 foglie di salvia
30 gr di burro
1/2 bicchiere di vino bianco
sale q.b.
pepe q.b.

I saltimbocca alla romana da non confondere con piccoli panini di pizza ripieni, sono un classico della cucina di Roma e del Lazio a base di fettine di vitello cotte insieme a prosciutto crudo e salvia. 

Ma perché si chiamano saltimbocca alla romana? Andando a cercare le origini di questo piatto è impossibile ricostruire una storia vera e propria. Sicuramente il nome deriva dalla semplicità della preparazione e dalla golosità del piatto in sé che appena pronto e portato in tavola “salta in bocca”. 

Diversamente da molte ricette tradizionali, impegnative nella preparazione e nella digestione, i saltimbocca alla romana sono decisamente più facili e veloci, oltre che piuttosto leggeri. Questa ricetta è talmente veloce da preparare che potete usarla come salvacena in famiglia, ma anche e soprattutto come soluzione agli attacchi di fame. Se volete seguire il vostro programma tv preferito e avete poco tempo, con i saltimbocca alla romana vi basteranno 15 minuti per avere la cena pronta da gustare davanti alla tv.  

Come accompagnare i saltimbocca alla romana

Trattandosi di un secondo piatto piuttosto veloce da cucinare, il contorno ideale per i saltimbocca alla romana può essere a base di verdure grigliate o una ancor più veloce classica insalata arricchita di pomodorini e frutta secca. Altrimenti, per un menu tutto romano, fateli precedere da un primo piatto come gli spaghetti alla Gricia oppure un buon piatto di carbonara.  Cosa bere con i saltimbocca alla romana 
Quando si abbina il cibo al vino è bene restare nella stessa regione del piatto partendo dall’ingrediente principale della ricetta. In questo caso il prosciutto crudo si sposa bene con un rosso profumato e aromatico e la tannicità pungente. Un Circeo Sangiovese fermo con un sapore armonico, sapido e asciutto che può accompagnare tutto il pasto. Dalle caratteristiche simili è anche il Rosso Conero, vino marchigiano, che starà benissimo con i saltimbocca alla romana.  

Come cucinare i saltimbocca alla romana

Preparazione

Assottigliate le fettine di vitello con un batticarne in modo che la carne resti morbida e sottile così da cucinarla in meno tempo e mantenerla morbida. 
Se il vitello dovesse avere dei nervetti eliminateli con un coltello. Quindi lavate la salvia delicatamente e asciugatela con cura.  Sistemate ogni fetta di prosciutto crudo sopra ciascuna fetta di vitello e poggiateci sopra la salvia. Fermate i tre strati con uno stuzzicadenti.  
Fate sciogliere una noce di burro in padella e appena comincerà a soffriggere sistemate la carne per farla rosolare un paio di minuti per lato. La carne di vitello diventerà ambrata e il prosciutto diventerà più croccante. A questo punto sfumate con il vino bianco e fate cuocere a fiamma bassa. 

Aggiustate di sale e pepe e togliete dal fuoco. 
Servite i saltimbocca ben caldi con del pane fresco e fragrante. 

Saltimbocca alla romana senza burro

Una variante dei saltimbocca senza burro è assolutamente possibile e ci sono diversi trucchi e tecniche che possono essere utilizzate. Se avete problemi con il lattosio potete usare la stessa dose di margarina o di burro vegetale
Negli alimentari di cibo internazionale, ma in tutti i negozi molto ben forniti potete trovare anche il ghee, molto simile al burro chiarificato indiano, anch’esso senza lattosio. Un’altra alternativa è l’olio di semi, che non andrà ad interferire troppo con il gusto finale del piatto, come invece si rischierebbe con l’olio extra vergine di oliva. Infine se siete sprovvisti di olio, burro o margarina non vi resta che usare al meglio il calore della padella. 

Preparazione 

Preparate le fettine di carne con il prosciutto e la salvia. Nel frattempo, fate scaldare molto bene la padella e quando sarà ben calda sistemateci le fettine di vitello in modo che la carne si sigilli alla perfezione in pochi istanti. A questo punto sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare abbassando la fiamma. E così i saltimbocca alla romana senza grassi aggiunti sono pronti. 

Saltimbocca alla romana al forno

I saltimbocca si possono cucinare anche in forno ed è un’ottima idea se non avete tempo di stare davanti ai fornelli per seguire la cottura in padella. La preparazione è molto simile, ma richiede qualche accortezza in più proprio per evitare che la carne diventi troppo asciutta. 

Preparazione

Dopo aver steso bene le fettine con il batticarne, sistematele sulla teglia foderata con carta da forno. In un piatto fondo mescolate l’olio, il vino, un pizzico di sale e volendo anche del pepe. 
Usate le dosi della ricetta in padella. Spennellate questo mix su ciascuna fettina di carne in modo che ciascuna sia ben condita. 
A questo punto aggiungete il prosciutto e la foglia di salvia fermata con lo stuzzicadenti e distribuite il rimanente condimento sulle fettine pronte. Non abbiate paura, l’obiettivo è tenere la carne morbida grazie a questo delizioso intingolo che si asciugherà in cottura. Cuocete in forno caldo a 180° C per circa 6-8 minuti.

Prodotti Utilizzati

  • Prosciutto Crudo Nostrano

Ingredienti

Ingredients
Ingredients List
4 fettine di vitello
4 fette di prosciutto crudo
4 foglie di salvia
30 gr di burro
1/2 bicchiere di vino bianco
sale q.b.
pepe q.b.

Le ricette Negroni

Tutte le idee, trucchi e segreti per rendere speciale un panino

Le ricette Negroni

Ricette con i wurstel

Ricette con i wurstel, le idee più gustose

Pranzo in spiaggia

Pranzo in spiaggia: le ricette fresche ed estive

Ricette estive veloci

5 ricette estive veloci pronte in 10 minuti

I panini Negroni

Tutte le idee, trucchi e segreti per rendere speciale un panino

panino farcito con bresaola, pomodorini gialli marinati, stracciatella e insalata

Cyber Bresaola, panino con bresaola, pomodorini gialli marinati, stracciatella e insalata

panino farcito con Salame Milano, melanzane fritte, mozzarella e basilico

Salamis: il panino con Salame Milano, melanzane fritte, mozzarella e basilico

Amigo con pane integrale prosciutto cotto, peperoni e provola

Amigo: panino con prosciutto cotto, peperoni grigliati e provola affumicata

FacebookFacebookFacebookFacebook