Crescentine modenesi, la ricetta della tigella più amata d'Italia

Crescentine modenesi, la ricetta della tigella più amata d'Italia
Un piatto della tradizione emiliana che si sposa perfettamente con tanti salumi e non soltanto, ecco la ricetta.

Ingredienti:
• 170 ml di acqua
• 500 g di farina Manitoba
• 60 gr di strutto
• 100 ml di latte
• 12 g di lievito di birra
• 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
• 10 g di sale
• Olio di semi di arachide q.b.

Preparazione:
• In una terrina setacciata la farina e unite il sale. Mescolate i due ingredienti evitando agglomerati di sale
• In un pentolino miscelate il latte con l’acqua a fiamma bassa e fate sciogliere all’interno del pentolino il lievito.
• Unitele latte, acqua e lievito alla farine e aggiungete poi lo strutto.
• Impastate tutti gli ingredienti fino a farli amalgamare.
• Lavorate con le mani fino a ottenere un composto omogeneo, morbido ed elastico. Formate una palla e incidetela con una croce.
• Coprite l’impasto e lasciatelo riposare per almeno un’ora in un luogo riparato.
• Stendete la pasta con il mattarello e con un tagliabiscotti tondo dal diametro di 8 cm e con esso ricavate le crescentine.
• Disponete le crescentine su un ripiano, copritele con un panno pulito e lasciatele lievitare ulteriormente per altri trenta minuti.
• Ungete la tigelliera con olio di semi di arachide e fatela riscaldar sul fuoco. All’interno di ogni scomparto inserite un disco di impasto, chiudete e cuocete per un minuto per lato.

Crescentina con prosciutto

Le crescentine modenesi sono una pietanza tipica dell’Emilia Romagna, perché se la piadina è romagnola, la crescentina rivendica le sue origini prettamente emiliane. Storicamente servite come sostituto del pane, oggi le crescentine diventano un piatto unico o un secondo piatto facile da trovare nel modenese, nel bolognese nel reggiano. Inoltre, vista la facilità della ricetta e le modalità di consumo, nel corso degli anni sono diventate uno street food goloso e versatile.

Tagliate a metà e accompagnate da un salume, dai formaggi o da creme e salse, le crescentine si prestano ad essere create in maniera originale e sempre variabile. Un esempio? Prosciutto crudo e stracchino, oppure prosciutto cotto e squacquerone. Non dimenticate inoltre il lardo o il parmigiano: le crescentine, servite molto calde, si abbinano molto bene anche ai formaggi stagionati.

Prediligete il gusto che preferite, con la vasta gamma di affettati Negroni, troverete tutti i salumi perfetti da accompagnare alla crescentina modenese!

 

Tags: abbinamenti ingredienti panino, abbinamenti salumi

it

  Seguici!