Baguette alla birra con salame Milano, funghi e timo

Baguette alla birra con salame Milano, funghi e timo
Profumi della tradizione, abbinamenti contemporanei e una nota rustica: ecco la baguette alla birra con il salame Milano Negroni firmata Simone Rodolfi.

Citando il panino al salame non può non venire in mente una fragrante e croccante baguette farcita con un salame dal taglio sottile, sapido e aromatico. Simone Rodolfi, il giovane panificatore che ha realizzato i panini per la rubrica Negroni Buono con il Pane, ci racconta la sua ricetta della baguette alla birra con Salame Milano Negroni, funghi e timo.

Contrariamente ad ogni credenza popolare, la baguette, intesa come formato di pane, non è nata in Francia bensì a Vienna nel XIX secolo, periodo in cui nacquero i primi forni a vapore. Questa nuova tipologia di forno permetteva la formazione della crosta croccante del pane e la forma dei solchi in superficie che ancora oggi caratterizzano la baguette.

Inoltre, il formato così sottile della baguette combinato all’uso dei forni al vapore, velocizzava molto il processo di panificazione.

Panificatore ricetta

Nel 1920 in Francia si infornò la prima baguette, a seguito di una legge nazionale che vietò ai fornai di prendere servizio prima delle quattro di notte. Le buone pagnotte rotonde, che venivano servite ai clienti di buon mattino a Parigi, vennero quindi sostituite dalla baguette che poteva essere preparata ed infornata in un tempo decisamente inferiore. Così, come accadde per altre specialità culinarie nel corso della storia, la baguette divenne a tutti gli effetti una delle icone della cucina francese.

La baguette alla birra di Simone Rodolfi è preparata con una farina rustica macinata a pietra così da accentuare il sapore del prodotto finale. L’acqua, che solitamente è l’unico liquido usato nel l’impasto, è completamente sostituita da una birra chiara dal sapore leggero che in fase di cottura non renderà troppo amara la baguette.

All’impasto di farina e birra viene aggiunto pochissimo lievito e il processo di lievitazione dura circa 20 ore in frigorifero ad una temperatura di 4°C. Al termine della prima fase di lievitazione viene data la forma all’impasto e si passa ad una lievitazione di circa 2 ore a temperatura ambiente per poi passare alla cottura in forno.

Pane ricetta panificatore

Sapore, profumo e colore della baguette sono determinati dal gusto della birra. La baguette alla birra ha una crosta molto sottile e croccante e all’interno c’è una struttura molto alveolata che si mantiene umida. Grazie al lungo tempo di lievitazione, questo pane si conserva a lungo mantenendo intatte le sue proprietà organolettiche. 

L’abbinamento della baguette alla birra con il salame Milano è semplicemente perfetto. Questo panino è ricco di sapori, consistenze contrastanti e profumi che esplodono in bocca rendendolo irresistibile. Nella ricetta di Simone Ridolfi sono stati aggiunti i funghi, per conferire un sapore terroso in contrasto con la sapidità del salame e il timo, l’erba aromatica che dona freschezza per eccellenza. 

Ingredienti per 1 panino:

  • 100 gr di Salame Milano Negroni
  • Mezza baguette alla birra
  • 1 fungo porcino piccolo o 50 gr di champignon
  • Timo fresco
  • Olio extravergine di oliva
  • Pepe

Ricetta panificatore con salame Milano

Preparazione:
Pulite bene il fungo e tagliatelo a fettine sottili, poi conditelo con un filo d’olio e una macinata di pepe. Tagliate la baguette a metà per il lungo e farcitela con il Salame Milano Negroni, aggiungete i funghi e profumate con qualche piccola fogliolina di timo.

Tags: abbinamenti migliori, abbinamenti panino, abbinamenti salumi, Buono con il pane

Prodotti utilizzati

it

  Seguici!