Focaccia di Recco, la ricetta originale al formaggio

La ricetta più celebre della riviera ligure, la focaccia di Recco si può fare anche a casa.

La focaccia di Recco è una tipica ricetta ligure tra le più famose, originaria di Recco sulla riviera di levante. Questa focaccia è molto sottile, praticamente una sfoglia farcita con formaggio tipo crescenza. Così come per la Farinata di ceci, anche per preparare la focaccia di Recco a casa servono pochi semplici ingredienti, la vera difficoltà sta nella lavorazione della pasta che deve essere tirata sottilissima senza farla rompere.

Con un po’ di pratica e pazienza avrete una focaccia con formaggio molto simile a quella di Recco con la soddisfazione di averla fatta totalmente con le vostre mani. Nonostante il nome, la focaccia di Recco non è fatta con un impasto lievitato.

Gli ingredienti sono solo farina, acqua e olio che devono riposare pochissimo rispetto alla focaccia pugliese con le patate oppure ai tempi di lievitazione di una classica focaccia di cipolle. Altra particolarità nella preparazione della Focaccia di Recco è la cottura: il forno deve essere molto caldo, fino a 320° e cuoce al massimo per 8 minuti.

Poiché i forni domestici tendono ad asciugare di più è bene scegliere una buona crescenza che ha la consistenza e l'umidità giusta per resistere alla cottura. La focaccia di Recco prevede un formaggio fresco prodotto in zona, difficilmente imitabile. 

Preparazione:

Per preparare l’impasto cominciate a lavorare la farina con un poco di acqua, lavorate bene quindi versate l’olio e riprendete a lavorare fino a quando non avrete ottenuto un impasto ben liscio. Se necessario aggiungete altra acqua. Lasciate riposare l’impasto per almeno 30 minuti a temperatura ambiente, tenendo coperto con un telo.

Trascorso il tempo necessario dividete l’impasto in 2 parti e cominciate a lavorare un primo pezzo tirandolo e allungandolo fino a che non sarà diventato molto sottile, quasi una sfoglia. Lo spessore deve essere inferiore al millimetro. Fate attenzione a non bucare l’impasto. Questa prima sfoglia deve essere sistemata su una teglia da forno unta di olio.

A questo punto potete distribuire il formaggio, fatto in pezzetti grandi come noci, in modo omogeneo su tutta la superficie della sfoglia. Lavorate anche il secondo pezzo di pasta, tirandolo sempre molto sottile fino ad ottenere una grandezza identica al precedente. Sistemate la sfoglia sul formaggio e sciacciatela con le dita in modo che si saldi bene a quella sotto.

Pigiate con le dita soprattutto sui bordi. A questo punto potete creare i classici fori che contraddistinguono la focaccia di recco. Vi basterà pizzicare la sfoglia per lacerarla e formare i buchi. Condite la focaccia con un filo di olio e volendo salate leggermente tutta la superficie. Per cuocere la focaccia di recco al formaggio scaldate il forno tra i 270° e i 320° in modo che la il caldo arrivi dal basso e infornate per 4-8 minuti fino a quando la focaccia non avrà preso un bel colore dorato.  

La Focaccia di Recco va mangiata intiepidita in modo che il formaggio non risulti bollente. Portatela a tavola per la merenda dei bambini, come portata principale per un aperitivo tra amici, sarà un'ottima alternativa alla pizza per la cena in famiglia.  Tagliata in rettangoli la Focaccia di Recco può diventare un finger food da servire insieme ad altri stuzzichini. Qualunque sia l'occasione in cui vorrete mangiare la Focaccia di Recco, accompagnatela con una birra chiara ben fredda oppure con un vino bianco frizzantino o ancora con un vino rosso giovane e leggero

Ingredienti

Ingredients: 
Ingredients List
250 gr di Farina di grano tenero 00
25 gr di olio EVO
500 gr di crescenza
Sale, Acqua q.b.
Facebook Facebook Facebook Facebook

I panini Negroni

Tutte le idee, trucchi e segreti per rendere speciale un panino

Panino con prosciutto cotto, carciofini e salsa allo yogurt

Panino con prosciutto cotto, carciofini e salsa allo yogurt

Bagel con uovo, prosciutto crudo e crema di avocado

Bagel con uovo, prosciutto crudo e crema di avocado

Le ricette Negroni

Risotto con scalogni caramellati e Petali di Pancetta Affumicata

Risotto con scalogni caramellati e Petali di Pancetta Affumicata

Risotto con scalogni caramellati e Petali di Pancetta Affumicata

Penne rigate con piselli, ricotta e Petali di Pancetta Affumicata

Panino rustico con Petali di Bacon e uovo all’occhio di bue

Panino rustico con Petali di Bacon e uovo all’occhio di bue

Tortino di riso croccante con Petali di Guanciale

Tortino di riso croccante con Petali di Guanciale

Bagel con Petali di Bacon e uova strapazzate

Bagel con Petali di Bacon e uova strapazzate

Bruschetta con Petali di Guanciale e pomodorini gialli

Bruschetta con Petali di Guanciale e pomodorini gialli

Crostoni con Petali di Guanciale e hummus di piselli

Crostoni con Petali di Guanciale e hummus di piselli

Gnocchetti sardi con Petali di Pancetta Affumicata Negroni

Gnocchetti sardi con Petali di Pancetta Affumicata Negroni