Tartine veloci e facili per le feste

Tartine veloci e facili per le feste
Gli antipasti di Natale vi mettono in crisi? Con le tartine potete risolvere facilmente.

Le tartine o crostini di pane per gli antipasti di Natale sono veloci da preparare e facilissime da mangiare! In pochi minuti potete preparare tante tartine da servire prima del pranzo o del cenone della Vigilia giusto per rinforzare il piatto dei fritti misti regionali o da inserire nel lungo elenco di stuzzichini per l’aperitivo a base di bigné salati farciti, pizzette, tramezzini e panini al latte farciti. 

Le tartine o crostini di pane, sono dei finger food perfetti per le serate dedicate ai giochi di carte o da tavolo per quegli amici che, nonostante le abbuffate delle feste, hanno sempre piacere di stuzzicare qualcosa. Un metodo davvero veloce per preparare le tartine è quello di ottimizzare gli ingredienti e le risorse. Andiamo al sodo.

Quale pane usare per fare le tartine 
Quale pane potete usare per le vostre tartine o crostini di pane? Vale tutto il pane, sia bianco che nero. Potete usare: pancarrèpane bianco per tramezzini, pane multicereale, pane nero, fettine di pagnotta, filoncini di pane in fette, crackers. Potete usare il pane tostato o bruschettato in padella o al forno, ma dovrete servirlo ancora caldo, fastidio non da poco quando si hanno ospiti a casa. Se invece volete godervi l'aperitivo e tutte le tartine che avete preparato, farcite il pane fresco, magari quello fatto in casa, sistematelo su un piatto da portata e posizionatelo al tavolo del buffet.

Un segreto per essere molto veloci nel preparare le tartine è quello di usare la stessa pagnotta per due diverse ricette. Tagliate a fette la pagnotta e dividetela a metà in modo da ottenere una tartina rettangolare e una a mezza luna. Sulla tartina più grande potete mettere del salume con formaggi o verdure, mentre il pezzo di pane più piccolo si presta a diventare una tartina al patè. 

Tartine con prosciutto crudo

Quale verdura usare per fare le tartine
Ovviamente ogni tipo di pane vuole in abbinamento diversi tipi di salumi, salse, formaggi e verdure. Potete usare una delle tante verdure grigliate oppure, per velocizzare la preparazione delle tartine, potete usare delle verdure sott’olio: carciofini, pomodori secchi, funghetti, cipolline, peperoni, olive, melanzane al funghetto. Per non rendere le tartine troppo unte e pesanti, prima di usare i sott'olio fateli sgocciolare e tagliateli a metà per renderli ancora più semplici da mangiare. Un trucco per risparmiare soldi e tempo è usare le verdure sott'olio intere sulle tartine e allo stesso tempo frullarle con la maionese o la salsa tonnata o rosa per trasformarle in patè sfiziosi. 

Quali salse usare per fare le tartine
Non sarebbero tartine senza le salse! Quali scegliere? Dipende dai vostri gusti e se un po' di tempo potreste addirittura prepararle a casa. Soprattutto la maionese, molto versatile, non può mancare. In casa si preparano velocemente anche: la salsa verde, la salsa tonnata, la salsa tartara, la salsa rosa e il patè di carciofi. Se non volete preparare tante salse con il rischio di non consumarle tutte c'è un trucco che potete usare: partite dalla maionese come base che arricchita con del pomodoro ristretto diventa rosa, con il tonno diventa salsa tonnata, con i carciofini sott'olio diventà patè di carciofi. Aggiungete lo yogurt alla maionese per una salsa delicata e leggera. 

Quali salumi usare per fare le tartine
Per quanto riguarda i salumi, poiché le tartine o i crostini di pane sono piccoli bocconi, non potete lesinate sulla qualità: ogni finger food deve essere indimenticabile al palato. Scegliete il meglio e abbinate ogni salume al massimo due ingredienti. Il Lardo d'Arnad che si abbina a dei crostini di pane caldo, non servirà altro per delle tartine sfiziose. 
Il Salame Napoli Nostranello è da abbinare al pane bianco per tramezzini con un velo di mostarda dolce e cipolline: in un solo boccone tanto sapore.  
Se volete preparare delle tartine con il prosciutto crudo abbinatelo ad una fettina di pagnotta sciapa sulla quale spalmare della salsa verde. Non dimenticate mezzo carciofino sott'olio che avrete fatto sgocciolare. Per delle tartine classiche provate il prosciutto cotto abbinato al pane integrale: spalmate della robiola lavorata con un po' di timo o pepe rosa macinato fresco e ovviamente dei funghetti sott'olio. Un altro tipo di tartina veloce si prepara con la mortadella Bologna abbinata al patè di carciofi spalmato su delle fettine di baguette fresca. C'è anche il culatello che si può abbinare a formaggio cremoso e una fettina di pera poggiata un cracker o un crostino molto croccante. Per andare veloci e spediti nella preparazione delle tartine con affettati potete sfruttare il Gran Antipasto Negroni in modo da sfruttare tanti salumi in un colpo solo. Le possibilità sono molte, ecco qualche altra ricetta: 

Tartine con crudo, miele e pomodorini secchi

Tartine con zucca e prosciutto

Un abbinamento molto chic con il quale servirete delle tartine diverse dalle solite che tutti apprezzeranno. Ecco gli ingredienti:

- Pane bianco per tramezzini
- Gran Crudo Stella Negroni
- Miele di castagno
- Pomodorini secchi sott'olio

Stendete il pane su un piano di lavoro e tagliatelo in quadrotti non troppo piccoli. Fate sgocciolare i pomodorini secchi sott'olio e divideteli a metà, quindi poggiate mezza fetta di crudo sul pane, sistemateci sopra il pomodorino e condite con il miele di castagno. Sistemate le tartine su un bel vassoio o su un piatto colorato. Lasciate a temperatura ambiente.

Tartine con wurstel senape e maionese
Le tartine più veloci della luce? Si preparano con i wurstel! Ecco gli ingredienti:

- Pagnotta casareccia integrale a fette
- Wurstel di suino Golosino Classico Negroni
- Senape
- Maionese

Queste tartine saranno ancora più straordinarie se servite calde, ecco come prepararle. Tagliate una pagnotta integrale a fette dello spessore di mezzo centimentro, tagliate ogni fetta a metà per usere solo il pezzo rettangolare. In una ciotolina mescolate la maionese con un po' di senape. Questa salsa spalmatela sul pane. Tagliate i wurstel a metà e poggiateli sul pane. Mettete tutte le tartine su un piatto di ceramica bianca e mettete nel microonde con la funzione grill per un minuto o il tempo necessario a far scaldare bene il pane e i wurstel. Quindi servite ai vostri ospiti.
Il pane che sarà avanzato potete servirlo farcito con un solo ingrediente, l'ideale sarebbe fare tartine tutte diverse tra loro, magari sfruttando gli ingredienti delle altre preparazioni. Su un pezzetto di pane spalmate la salsa verde, su un altro mettete un pezzetto di mozzarella o del formaggio spalmabile. Usate i pomodorini in dadolata, il parmigiano reggiano, le noci, volendo anche con delle fettine di pera o mela

Tartine con prosciutto cotto e patè di carciofi
Anche queste tartine sono veloci e davvero strepitose. Vi servirà:

- Baguette francese
- Prosciutto Cotto Alta Qualità Solo Carne Italiana
- Patè di carciofi 

Tagliate la baguette in fettine dello spessore di 1cm e mezzo, spalmate abbondante patè di carciofi e sopra sistemateci mezza fetta di prosciutto cotto sistemata a fisarmonica. Fatto!

Tags: finger food, tartine veloci

it

  Seguici!