Piadina farcita con crudo, funghi e formaggio

Piadina farcita con crudo e funghi
Lo street food romagnolo per eccellenza: la piadina farcita è l’idea giusta per una cena alternativa tra amici e in famiglia.

Una piadina farcita per cena? Certo che sì! Golosa da gustare, la piadina -  street food romagnolo per antonomasia - è anche facile e veloce da preparare a casa

Tradizionalmente preparata con lo strutto, la piadina si può fare a casa con l’olio extra vergine di oliva e magari usando farine diverse da quella di grano duro.

Per farcirla serve solo un po’ di fantasia e il vostro gusto personale, divertendovi ad abbinare il prosciutto crudo con verdure e formaggi, scegliendo le migliori combinazioni con la mortadella e senza dimenticare mai di scegliere il vino adatto oppure la birra per accompagnare la piadina farcita. 

Il bello delle piadine è che, tagliate a losanga, diventano subito uno stuzzichino finger food da servire per un aperitivo con gli amici oppure per un party qualunque durante l’anno. La ricetta classica della piadina romagnola è con prosciutto crudo, squacquerone e rucola, ma le possibilità sono infinite. Lo Chef Simone Rugiati ha realizzato una piadina con prosciutto crudo e giardiniera 

Potete sostituire il formaggio usando le salse: la salsa tonnata fatta in casa è veloce e si abbina ottimamente al prosciutto cotto oppure alla coppa. Se volete una ricetta leggera provate ad usare il petto di tacchino con guacamole e poi ancora prosciutto crudo e salsa verde. 

Vediamo come preparare la piadina farcita con prosciutto crudo, funghi e robiola. Ecco gli ingredienti necessari: 

Per  4 piadine
- 200g di farina di grano duro 
- 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
- 4 g di sale marino integrale 
- 125ml di acqua molto calda 
- 4g di lievito per torte salate in polvere
- 1g di bicarbonato

Per farcire le piadine
- 1 confezione di funghi champignon freschi
- 1 spicchio di aglio
- un ciuffo di prezzemolo
- Olio E.V.O.
- 300g di robiola
- 400g di prosciutto crudo

Se volete preparare le piadine in casa per 4 persone facendone una a testa, seguite queste dosi, altrimenti semplicemente raddoppiate tutto. Dovete mescolare la farina con il lievito in polvere, il bicarbonato e il sale. Aggiungete l'olio a filo mentre lavorate l'impasto per qualche minuto. Aggiungete anche l'acqua e mescolate. Quando l'impasto si staccherà dal contenitore potete continuare a lavorare su un piano di lavoro di legno o marmo fino a quando non sarà diventato ben liscio e compatto. Lasciate riposare per 20 minuti avvolto nella pellicola da cucina. Poi dividete l'impasto in parti da 100g, dovreste ottenere 4 palline. Stendete l'impasto allargandolo con le mani fino a quando non sarà ben sottile. Per la cottura basterà un minuto, massimo due per lato su una padella ben calda. 

Mentre l'impasto riposa potete preparate i funghi. Mondateli e puliteli dalla terra, tagliateli in fettine e fateli saltare in padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio. Fate cuocere per 15 minuti circa, quindi aggiustate di sale, pepe e finite con il prezzemolo tagliato finemente. 

Il procedimento ottimale per condire una piadina alla perfezione è il seguente: fate cuocere il primo lato della piadina, non appena la girerete distribuite la robiola in pezzetti e i funghi sul lato già cotto. Terminata questa operazione la piadina sarà pronta per essere tolta dal fuoco. Una volta messa nel piatto aggiungete il prosciutto crudo, qualche funghetto e chiudete la piadina che sarà pronta per essere mangiata. 

Tags: piadina farcita

it

  Seguici!