Arancine o Arancini: dalla Sicilia con gusto!

Arancino o arancina, la ricetta
Il finger food più famoso della Sicilia in tutte le sue sfaccettature: scoprite i segreti dell'arancina o arancino.

Arancine o Arancini poco importa: non sarà certamente una vocale a cambiare quello che è lo street food siciliano per antonomasia. Certo, proprio in Sicilia l’utilizzo del maschile e o del femminile per parlare di questo golosissimo finger food, è motivo di discordie sin dalla sua nascita, eppure la ricetta e il gusto di questa prelibatezza non cambiano.

Le sue origini si fanno risalire alla dominazione araba in Sicilia: l’utilizzo dello zafferano del resto potrebbe rendere questa “versione” giusta e reale. Il merito della panatura invece, sarebbe da attribuire a Federico II di Svevia. La leggenda più accreditata è quella che vede l’arancino – o arancina – nascere da un pasto che gli arabi erano soliti consumare: grandi teglie di riso aromatizzato allo zafferano e condito con carne e verdure. Questa pietanza veniva consumata con le mani, col tempo poi sono stati aggiunti il pomodoro e appunto la panatura: conservarlo e tenerlo tra le mani, dunque, è diventata una consuetudine che si è immediatamente insinuata in tutta la Sicilia.

Arancina o arancino

Inutile dire che la paternità è rivendicata da tutte le città siciliane e che per i catanesi, la forma dell’arancino – o arancina – è da ricercarsi nella forma dell’Etna: il vapore che esce dalla punta non appena cucinato, richiama evidentemente il fumo che esce dal Vulcano. Inoltre, molto spesso, l’arancino – o arancina – viene confuso o accostato al supplì, lo street food romano: sarà per la forma, per la scelta degli ingredienti, eppure i due finger food non andrebbero mai e poi mai confusi.

Un amante ed estimatore dell’arancino – o arancina – è sicuramente lo scrittore Andrea Camilleri che, tramite il suo personaggio preferito, il famoso Commissario Montalbano, descrive e racconta la bontà di questo street food ormai amato in tutta Italia.

 

La vera domanda però resta una e una soltanto: ma qual è la maniera corretta di pronunciarlo, arancino o arancina? L’Accademia della Crusca ha espresso il suo parere e la soluzione a questo dubbio è una. Che decidiate di chiamarlo arancino oppure arancina, sappiate che sarete nel giusto sempre e comunque. Ambo le formule sono corrette. Dovrete avere solo una piccola accortezza: qualora vi trovaste nella parte occidentale della Sicilia, prediligete il termine arancino; se invece siete nella parte orientale dell’Isola, allora arancina sarà perfetto.

Tags: ricette street food, street food

it

  Seguici!